Idee per decorare casa,  Un Nido tra le Nuvole

Arredare con tappeti e arazzi

Quando si deve scegliere come arredare la propria casa, sempre più spesso si scelgono colori neutri, bianco, grigio chiaro, legno lasciato al naturale.

Nell’epoca dell’arredamento distribuito in serie da grandi catene di negozi diffusi in tutto il mondo, è difficile avere uno stile personalizzato in casa propria, specialmente se non si può godere di un budget troppo elevato da dedicare alla voce arredamento.

E’ difficile personalizzare e rendere uniche le nostre stanze. Difficile, ma non impossibile.

Oggi scopriremo insieme come arredare con tappeti e arazzi per rendere unica la nostra casa.

I tappeti di oggi sono molto decorativi, ricchi di disegni, con una presenza maggiore del colore rispetto ai toni neutri. Una tendenza questa che denota la voglia e oserei dire la necessità di realizzare ambienti fortemente connotati, che rispondono al bisogno di esprimere la propria personalità.” queste le parole della designer Deanna Comellini.

Arredare con tappeti e arazzi permette a ciascuno di noi di esprimere il proprio io.

Come? Potendo giocare con un mix and match di innumerevoli nuances, con le quali caratterizzare la propria casa.

Al Salone del Mobile 2019 abbiamo visto come arredare con tappeti e arazzi sia una soluzione decorativa con una lunghissima tradizione, che si spinge indietro non solo di diversi anni, ma adirittura secoli, ma come al contempo sia ancora attuale.

Ad esempio grazie alla linea di tappeti Moving Forest, la neonata collezione di G.T.Design presentata proprio al Salone. Una collezione composta da tre pezzi, tutti caratterizzati da una decorazione che vede dicerse geometrie e linee disposte su colori solidi, per dare vita ad un effetto stratificato. Moving Forest è la dimostrazione di cosa l’unione tra della lana pregiata di altissima qualità e le nuove tecnologie possa fare.

Sotto forma astratta, questa linea di G.T.Design decora le nostre case portando nelle nostre stanze la natura, la vegetazione sotto una forma più astratta. Un piccolo bosco viene creato grazie a delle linee astratte, che permettono alla nostra immaginazione di viaggiare e creare così dei mondi fantastici colmi di verde e serenità.

Un bosco in movimento, danzante, vivo, che può rianimare con la sua forza vitale ogni arredamento.

Se invece vogliamo decorare casa con degli arazzi, non possiamo non valutare la proposta di Matteo Brioni, molto speciale, in quanto prevede degli arazzi realizzati con un materiale unico, versatile e bello, la Terra Cruda.

Il sistema Arazzi è nato sotto la direzione artistica dell’architetto Marialaura Rossiello dello Studio Irvine che spiega: “Si tratta di un sistema di superfici modulari rivestite in intonaco d’argilla che s’ispira a un’idea contemporanea di modulo e geometria.

Matteo Brioni @matteobrioni
art direction & design Studio Irvine @studioirvine
photo Nathalie Krag @natkrag

L’ispirazione proviene dagli arazzi della tradizione dell’arte tessile. Pur riferendosi alla terra cruda, si tratta di veri e propri telai sui quali viene ‘ordita’ l’argilla grazie alla manualità dei posatori espertissimi della Matteo Brioni.

L’idea di fondo di Arazzi è che la boiserie prenda la forma di un quadro monomaterico tridimensionale in argilla: un pezzo unico prodotto in serie con infinite possibilità di variazione e utilizzo”.

Matteo Brioni @matteobrioni
art direction & design Studio Irvine @studioirvine
photo Nathalie Krag @natkrag

Un salto dal passato al presente, una forma d’arte classica reinventata per l’occasione e che ora diventa un sistema contemporaneo, moderno e che va incontro alle esigenze di qualsiasi ambiente!

13 commenti

Rispondi a Veronica | Lost Wanderer Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: