Mamma Chioccia

Prepararsi all’estate: piedi perfetti in poche mosse

Se penso all’estate non riesco a non ripercorrere col pensiero quella mensola della cabina armadio dove sono riposte tutte le mie scarpe aperte.

Finalmente è giunto il momento per indossare i miei amati sandali! Dopo i lunghi mesi autunnali ed invernali, e dopo l’indecisa primavera (che regala un acquazzone un giorno sì e l’altro no) ci siamo.

I sandali sono i migliori amici dei nostri piedi durante l’estate. Siano essi sportivi, con plateau, gioiello, con tacco o senza, alla schiava o simil infradito, non c’è dubbio. Ora che ci penso, i nostri piedi…

Ma anche voi durante i mesi invernali vi dimenticate completamente di averli due piedi? Tra stivali, scarpe chiuse, calzettoni e collant, i miei piedi durante autunno e inverno sono completamente celati. L’ultimo dei miei pensieri è curarli attentamente per renderli presentabili.

L’estate sta ora per cominciare, urge un trattamento d’urto per dare nuova vita alla pelle ed all’aspetto dei nostri amati piedi.

Di corsa dall’estetista per un pomeriggio di coccole? Certo, se solo le tempistiche da donne, mamme e lavoratrici ce lo permettesse di passare mezza giornata così…

In questo post vi suggerirò come curarvi dei vostri piedi direttamente a casa, nel quotidiano. Come? Con trattamenti semplici e facilmente reperibili, per riuscire a dar loro uno splendido aspetto per l’estate che sta per iniziare.

Da dove cominciare? Da un bel pediluvio!

Certo, l’ideale sarebbe un bel bagno caldo dove immergersi completamente per una bella mezz’ora, tra bolle di sapone e sali da bagno…

Alternativa più veloce e green, che permette di sprecare molto meno, è un catino colmo di acqua tiepida. Rigorosamente da arricchire con due o tre cucchiai di bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale di lavanda.

Un quarto d’ora con i piedi immersi nel pediluvio e sarete pronti per il passaggio successivo.

Eliminiamo le cellule morte con un bello scrub.

Con la pelle ammorbidita dal pediluvio, sarà molto più facile fare un peeling efficace, essenziale perchè la pelle assorba la crema idratante al meglio.

Potete affidarvi ad uno scrub già pronto, da acquistar in profumeria o al supermercato. Ma potete anche crearne uno ad hoc direttamente a casa.

Il mio scrub fatto in casa preferito? Il succo di mezzo limone, un cucchiaino di olio, uno di miele e del sale grosso. Delicato e profumato a puntino.

Massaggiata bene tutta la superficie del piede, risciacquateli con cura, asciugateli e preparatevi al prossimo passaggio.

Eliminare gli ispessimenti con la pietra pomice.

O in alternativa con una lima specifica o uno di quegli apparecchietti elettronici che promettono una pedicure professionale nel bagno di casa.

Ciò che conta è eliminare tutta la pelle in eccesso, specialmente sul tallone (la parte che più odio dei miei…). Ed ora reidratiamo i nostri piedi!

Spalmare una bella crema idratante.

L’ideale sarebbe spalmare la propria crema preferita appena prima di coricarsi, per avvolgere poi i piedi in un paio di morbidi calzini di cotone. Questi aiuteranno la pelle ad assorbire per tutta la notte tutti i nutrimenti della crema. Al vostro risveglio avrete dei piedini perfetti!

Quando spalmerete la crema ricordate di insistere sul cuscino del piede e sul tallone, i punti più critici della pianta.

Ed ora è finalmente giunto il momento di mettere lo smalto!

Essendo estate, ricordatevi di esagerare coi colori, poiché in questa stagione tutto è concesso.

E ricordate anche che i must di questo 2020 sono i colori pastello. Oppure i neon, ma direi che è molto meglio optare per i primi…

Cosa ne pensate? Che smalto userete per la vostra pedicure di questa estate 2020?

E non dimenticate di condividere questi trucchi per i piedi perfetti con tutte le vostre amiche sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: