Idee per decorare casa,  Un Nido tra le Nuvole

Riutilizzare vecchie pentole e piatti per decorare casa

Quante volte abbiamo comprato in qualche negozio di casalinghi una pentola che sembrava poter risolvere tutti i nostri problemi di cottura, ma dopo una decina di usi si è rovinata irreparabilmente?

O vogliamo ricordare quel fantastico servizio di piatti o bicchieri da dodici, rimasto spaiato dopo, definiamoli così, incidenti da tavola?

Oggi voglio suggerirvi come decorare casa riutilizzando vecchie pentole e piatti.

Decorare casa può essere difficile, complicato, richiedere impegno e grande creatività. A meno che non ci si affidi alle piante.

Il bello delle piante e dei fiori è che sanno regalare vivacità e colore ad ogni angolo della casa, rendendolo più grazioso ed ospitale con minimo impegno da parte nostra.

Le piante non sono mai troppe e non hanno mai bisogno di essere scelte in serie: anche prendendone tante di diverse tipologie e specie, questa sapranno come per magia armonizzarsi tra loro, creando uno scenario sempre unico e originale.

Ma dove riporle? Naturalmente potrete trovare tantissimi vasi decorati per coltivarle o mobili ideati apposta per riporle, ma perché non regalare un tocco in più di originalità alla nostra casa, scegliendo dei “vasi” diversi.

Vecchie pentole, tortiere non più utilizzate e piatti sbeccati possono diventare degli ottimi vasi per ogni tipo di pianta e fiore vogliate usare per decorare la vostra cosa.

Come? Scopriamolo insieme!

Una casseruola di metallo riempita di terra può diventare un’accogliente dimora per una pianta come una verde edera o una variopinta bougainvillea. Ma anche ospitare un mazzo di fiori freschi appena colto.

Il servizio di porcellane della nonna, che purtroppo non è sopravvissuto a mille traslochi, potrà diventare un perfetto vaso per piante grasse.

E sto parlando di tutto il servizio di porcellane: dalla ciotola per la zuppa alla teiera (che tanto lo sappiamo che è inutile tenere nascosta in una credenza, non la useremo mai, ormai il thè lo serviamo direttamente nelle tazze, affiancato da mille bustine).

Anche un’alzata per dolci può ospitare dei fiori per decorare un’isola al centro di una cucina o il tavolo di una sala da pranzo.

Volete creare un mini orto casalingo coltivando delle piante aromatiche direttamente sul davanzale della vostra finestra? Perché non usare delle vecchie lattine di fagioli o altri legumi?

E per contrassegnare i nomi delle piante contenute nelle singole latte, potete usare le forchette di vecchi servizi di posate in disuso.

Concludiamo con i bicchieri: bastano pochi sassolini, del terriccio e piccole piante grasse per creare delle splendide composizioni floreali con i bicchieri avanzati del servizio bello della lista nozze.

Un’idea originale? Usate dei bicchieri da cocktail per fare da segnaposto ad una cena tra amici in stile tropical: avranno tutti un simpatico ricordo da portare a casa e apprezzeranno certamente di più la vostra abilità da padrona di casa.

6 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: