Pranzi e cene in famiglia,  Una Gallina a Tavola

Un pic nic shabby chic

Un gazebo, un tavolino e due sedie in giardino, non serve altro per vivere al meglio una splendida giornata all’aperto.

In primavera la natura ci chiama e ci chiede di passare più tempo all’aperto, dedicandoci con la famiglia e gli amici al relax ed alla spensieratezza.

Perché non organizzare allora uno splendido pic nic all’aperto, magari in pieno stile shabby chic.

Da dove cominciare per ottenere un perfetto pic nic in stile shabby chic?

Naturalmente dall’ambientazione, che deve accogliere tutti gli ospiti e riuscire a calarli nel giusto mood.

Bastano pochi dettagli: se avete programmato di organizzare il pic nic nel giardino di casa, potete appendere agli alberi delle splendide ghirlande di stoffa (potete anche farle in casa, basta prendere dei triangolini di stoffa, con motivi e fantasie diverse – righe, pois, fiori, ma anche tinta unita, e cucirli insieme in fila su uno spago).

Se invece utilizzerete gli spazi di un’area attrezzata, non dimenticate il perfetto cesto da pic nic shabby chic. Il suo contenuto? Una tovaglia di lino color neutro o una decorata con pizzi e merletti, posate di metallo, piatti in porcellana bianca e bicchieri di vetro.

Sì, perché lo stile shabby chic è caratterizzato da un richiamo al vintage che piatti e bicchieri di plastica proprio non possono darci.

Cosa bere? Semplice acqua, servita in una brocca di vetro, raffreddata da cubetti di ghiaccio e aromatizzata da qualche fetta di fragola (che poi questa storia che le si trovino solo in primavera… Io me ne mangerei quintalate tutti i giorni dell’anno…).

Un’idea originale per servire le portate principali? Di certo la soluzione migliore è quella di proporre ricette in barattolo (naturalmente tutti barattoli di vetro il più possibile dall’aspetto vintage, magari decorati con un nastrino di stoffa o pizzo…).

Quel che mi piace delle ricette in barattolo è che spaziano su tutto il pasto, dal primo… all’insalatona!

Se volete concludere con della frutta, non dimenticatevi di presentarla in uno splendido cestino di vimini.

Naturalmente non potrà mancare dopo il pic nic un momento di relax, mentre i bambini giocano ed i mariti discutono di calcio mercato e campionato (lo so sembra una scena tanto stereotipata… ma non è davvero così?)

Un pic nic shabby chic non può che concludersi sorseggiando un ottimo caffè o del tè, naturalmente da splendide tazzine di porcellana, con motivi floreali e non solo…

I dolcetti ideali? Biscotti allo zenzero e cannella ricoperti di glassa e granelli di zucchero… O una più leggera torta allo yogurt, che la prova costume è dietro l’angolo!

Direi che il perfetto pic nic in stile shabby chic è quasi pronto… Mancate solo voi!

12 commenti

Rispondi a Valentina Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: